Home Page
Guarda la mappa del sito Leggi: PEC - Posta Elettronica Certificata Ufficio Relazioni con il Pubblico

  Cerca nel sito

 

  

  Versione italiana  English version  Deutsche Version  Version Française  Versión Española

 
 
  Istituzione
Organi politici della Provincia Organi politici
Amministrazione della Provincia Amministrazione e Organizzazione
Il bilancio Bilancio
Il Bilancio Sociale Bilancio Sociale
Piani e Programmi Piani e Programmi
Albo Virtuale (Delibere e Determine) Albo Virtuale (Delibere e Determine)
Le linee programmatiche di mandato 2009/2014 del Presidente Massimo Trespidi, che saranno sottoposte al Consiglio Provinciale, nella seduta di lunedì 19 ottobre 2009.
Trasparenza
  Sezioni
Agricoltura
Ambiente
Artigianato
Commercio
Consigliera di parità
Cultura
Formazione prof.le
Infanzia e adolescenza
Lavori pubblici
Lavoro
Pari opportunità
Politiche abitative
Politiche giovanili
Politiche Scolastiche
Politiche sociali
Polizia provinciale
Progetti europei
Protezione Civile
Sanità
Territorio
Trasporti
Tributi
Turismo
Tutela Faunistica
  In Evidenza
  Comuni
 Scegli il tuo percorso
 
 Autoscuole Autoscuole
A chi rivolgersi: Servizio Trasporti e attività produttive
Piazzale Marconi - Borgo FaxHall
29121 Piacenza
Maurizia Nicolini
tel. 0523/795538 fax 0523/ 795542
da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13
Competenze: Ricevimento dichiarazioni di inizio dell'attività e vigilanza sulle autoscuole.
Normativa: Regolamento provinciale per la disciplina dell’attività delle autoscuole, approvato con atto C.P. n° 31 del 27.05.1998
Cosa fare: Compiti delle autoscuole
Le autoscuole hanno per scopo l'educazione stradale, l'istruzione e la formazione dei conducenti di veicoli a motore.
Le autoscuole (ai sensi dell’art. 335 comma 10 del D.P.R. 16 dicembre 1992 n° 495) si distinguono in:
a) autoscuole per conducenti di veicoli a motore per la preparazione di candidati al conseguimento delle patenti di guida delle categorie A, B, C, D, E, delle patenti speciali delle categorie A, B, C, D, ai relativi esami di revisione e al conseguimento del certificato di abilitazione professionale (C.A.P.);
b) autoscuole per conducenti di veicoli a motore per la preparazione di candidati al conseguimento delle patenti di guida delle categorie A e B e delle patenti speciali delle cat. A-B ed ai relativi esami di revisione.
Le autoscuole di Tipo a) possono altresì preparare candidati agli esami di idoneità per istruttore o insegnante di autoscuola.

Cosa fare per iniziare l’attività di autoscuola?

Ai sensi dell'art. 10 c. 5 del D.L. n° 7 del 31/01/2007 convertito in Legge con L. 40 del 02/04/2007, le persone fisiche o giuridiche, le società, gli enti che intendono svolgere l'attività di autoscuola devono presentare una denuncia di inizio attività (utilizzando il Mod AU) alla Provincia di Piacenza previo possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente.
Ricevuta la dichiarazione, la Provincia provvede alle verifiche del caso, procedendo eventualmente all’ispezione dei locali e delle attrezzature.
Dopo 30 giorni (ed entro 180 dalla presentazione della dichiarazione di inizio attività) gli interessati possono, salvo diversa comunicazione da parte della Provincia medesima, iniziare effettivamente l'attività e devono darne comunicazione scritta alla Provincia.

Documentazione da allegare

1) Documentazione attestante la capacità finanziaria ai sensi dell’art. 2 del D.M. n. 317/95
- certificato attestante la proprietà di beni immobili di valore non inferiore a €. 51.645,69 liberi da gravami ipotecari
oppure, in alternativa
- attestazione di capacità finanziaria nelle varie forme tecniche riferita ad un importo di almeno €. 25.822,84 formulata secondo lo schema riportato sul Modello AU;
2) Documentazione comprovante la disponibilità dei locali da adibirsi all’attività (atto di proprietà ovvero contratto di locazione);
3) Planimetria quotata dei locali in scala 1:100, timbrata e firmata da un professionista abilitato, con la rappresentazione dei locali della scuola e con l’indicazione sintetica della distribuzione interna delle attrezzature;
4) Certificato di destinazione d’uso catastale;
5) Nulla osta tecnico sanitario o dichiarazione di conformità dei locali a firma di un tecnico abilitato;
6) Attestati di abilitazione di insegnante di teoria e di istruttore di guida del sottoscrittore (in originale);
7) Copia della patente del sottoscrittore;
8) Modello ACC compilato da eventuali insegnanti e istruttori (e, nel caso di sede secondaria dal responsabile didattico) inseriti in organico;
9) Attestati di abilitazione di eventuali insegnanti e istruttori (e, nel caso di sede secondaria del responsabile didattico) (in originale)
10) Copia delle patenti di eventuali insegnanti e istruttori (e, nel caso di sede secondaria del responsabile didattico);
11) Modello RM compilato da eventuali soci (per le società di persone), amministratori (per le società di capitali), collaboratori familiari;
12) Copia autentica dell’atto costitutivo e dello statuto della società (fra gli scopi dovrà essere prevista anche la gestione di autoscuola);
13) Copia del libro matricola e del contratto di lavoro attestante l’assunzione del responsabile didattico (in caso di sede secondaria);
14) Una fotografia in formato tessera del titolare, di ogni insegnante/istruttore, dipendente amministrativo (ai fini del rilascio del tesserino di riconoscimento).
Divisorio
Autoscuole: Requisiti
 Modulistica Modulistica
triangolo
mod IP.pdf Inserimento personale (Mod. IP) Autoscuole - Comunicazione inserimento personale in organico
mod ACC.pdf Accettazione incarico (Mod. ACC) Autoscuole - Dichiarazione di accettazione dell'incarico da parte di insegnanti e istruttori di autoscuola
Mod AU.pdf Inizio attività (Mod. AU) Autoscuole - Dichiarazione di inizio attività (DIA) di autoscuola
Mod RM.pdf Requisiti morali (Mod. RM) Autoscuole - Dichiarazione di possesso dei requisiti morali
 Normative Normative
triangolo
estratto DLGS n. 285 del 30 aprile 1992 (codice della strada).pdf D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 - Codice della strada (Formato Adobe Acrobat 208 KB) Trasporti - Estratto Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285 - Requisiti morali per ottenere il rilascio della patente di guida.
DM 317 del 17 maggio 1995.pdf D.M. 17 maggio 1995, n. 317 (Formato Adobe Acrobat 130 KB) Trasporti - Decreto Ministeriale 17 maggio 1995, n. 317 - Regolamento recante la disciplina dell'attività delle autoscuole.
L. 8-8-1991 n. 264.pdf L. 8 agosto 1991, n. 264 (Formato Adobe Acrobat 42 KB) Trasporti - Legge 8 agosto 1991, n. 264 - Disciplina per l’attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto e successive modifiche ed integrazioni.
estratto del DL n. 7 del 31 gennaio 2007.pdf D.L. 31 gennaio 2007, n. 7 (Formato Adobe Acrobat 84 KB) Trasporti - Estratto Decreto Legge 31 gennaio 2007 - Misure tutela dei consumatori,promozione concorrenza,sviluppo attività economiche,nascita imprese,valorizzazione dell'istruzione tecnico-professionale e la rottamazione di autoveicoli.
estratto DPR 495 del 16 dicembre 1992.pdf DPR 16 dicembre 1992, n. 495 (Formato Adobe Acrobat 39 KB) Trasporti - Estratto Decreto 16 dicembre 1992, n. 495 - Contrassegno per le esercitazioni di guida

Torna Torna


 Provincia di Piacenza - Via Garibaldi, 50 - 29121 Piacenza - Italy - tel. 0523.7951 fax. 0523.326376                                      
 Info:urpel@provincia.pc.it - Web Site a cura di SINTRA SpA                                   HTML 4.01 | CSS 2.0 | WCAG 1 A | Bobby A