Home Page
Guarda la mappa del sito Leggi: PEC - Posta Elettronica Certificata Ufficio Relazioni con il Pubblico

  Cerca nel sito

 

  

  Versione italiana  English version  Deutsche Version  Version Française  Versión Española

 
 
  Istituzione
Organi politici della Provincia Organi politici
Amministrazione della Provincia Amministrazione e Organizzazione
Il bilancio Bilancio
Il Bilancio Sociale Bilancio Sociale
Piani e Programmi Piani e Programmi
Albo Virtuale (Delibere e Determine) Albo Virtuale (Delibere e Determine)
Le linee programmatiche di mandato 2009/2014 del Presidente Massimo Trespidi, che saranno sottoposte al Consiglio Provinciale, nella seduta di lunedì 19 ottobre 2009.
Trasparenza
  Sezioni
Agricoltura
Ambiente
Artigianato
Commercio
Consigliera di parità
Cultura
Formazione prof.le
Infanzia e adolescenza
Lavori pubblici
Lavoro
Pari opportunità
Politiche abitative
Politiche giovanili
Politiche Scolastiche
Politiche sociali
Polizia provinciale
Progetti europei
Protezione Civile
Sanità
Territorio
Trasporti
Tributi
Turismo
Tutela Faunistica
  In Evidenza
  Comuni
 Scegli il tuo percorso
 
 Cooperazione sociale Cooperazione sociale
A chi rivolgersi: Ufficio Sistema sociale e socio-sanitario
Piazzale Marconi - Borgo Faxhall
29121 Piacenza
Livio Rabboni
tel. 0523/795536 - fax 0523/795517
politichesociosanitarie@provincia.pc.it
Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13. Al di fuori di tale orario, previo appuntamento con gli operatori interessati.
E' preferibile chiedere un appuntamento anche per la sola presentazione delle domande di iscrizione.
Competenze: La Provincia ha istituito, tiene e aggiorna periodicamente la sezione provinciale dell’Albo regionale delle cooperative sociali.
Ha il compito di acquisire gli elementi utili per l’effettuazione, da parte della Regione, del monitoraggio degli appalti tra enti pubblici e cooperative sociali.
Cosa fare: ISCRIZIONE: Il rappresentante legale delle cooperative sociali e dei loro consorzi aventi sede legale nel territorio della Provincia di Piacenza richiede l’iscrizione all’Albo regionale delle cooperative sociali - sezione provinciale di Piacenza in una delle seguenti sezioni:
Sezione A) quando l’attività della cooperativa riguarda la gestione di servizi socio – sanitari.
Sezione B) quando l’attività della cooperativa riguarda lo svolgimento di attività diverse (agricole industriali, commerciali o di servizi) finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Si considerano persone svantaggiate gli invalidi fisici, psichici e sensoriali, gli ex degenti di istituti psichiatrici, i soggetti in trattamento psichiatrico, i tossicodipendenti, gli alcoolisti, i minori in età lavorativa in situazioni di difficoltà familiare, i condannati ammessi alle misure alternative (si considerano persone svantaggiate i soggetti indicati con Decreto del Presidente del Consiglio. - L. 381/91, Art. 4).
Sezione A-B) ( Sezione MISTA) quando l’attività della cooperativa sociale di cui alla lettera B) ha come scopo ed attività prevalente l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. possono essere iscritte contemporaneamente alle Sezioni A e B dell’Albo qualora al loro interno esista una divisione aziendale dotata di autonomia organizzativa per la gestione di servizi sociali - assistenziali - sanitari ed educativi.. In tal caso la sussistenza dei requisiti di cui all’Art. 4 della Legge 381/91 viene determinata avendo riguardo solo al personale addetto al settore costituito per l’attività di tipo B) (L.R. 7/94, Art. 2, comma 5).
Sezione C) Nella Sezione C) sono iscritti i Consorzi costituiti come società cooperative aventi la base sociale formata in misura non inferiore al 70% da cooperative sociali. Le persone svantaggiate di cui al comma 1 dell'Art. 4 della Legge 381/ 91 devono costituire almeno il 30% dei lavoratori della cooperativa e, compatibilmente con il loro stato soggettivo, essere socie della cooperativa stessa.
La domanda, da redigersi in carta semplice ai sensi dell'art. 17 del Dlg 4 Dicembre 1997n. 460, deve essere presentata all’Amministrazione Provinciale che deve essere corredata dai seguenti
DOCUMENTI:
Per le cooperative che richiedono l’iscrizione nelle Sezioni: A, B, A-B) (Vedi Allegato 1)
1) Certificazione di iscrizione alla Sezione VIII del Registro Prefettizio rilasciata dalla Prefettura competente per territorio
2) Copia dello Statuto
3) Estratto del libro soci alla data di presentazione della domanda
4) Relazione sull’attività svolta con l’indicazione delle caratteristiche professionali del personale ad esse adibito, o se costituita da meno di un anno, relazione articolata sull’attività che la cooperativa intende svolgere
5) Documentazione idonea rilasciata dalla pubblica Amministrazione, relativa alle persone svantaggiate di cui all’art. 4 della Legge 8 Novembre 1991, n. 381, per le cooperative sociali che chiedono l’iscrizione nella Sezione B) dell’Albo
6) Autocetificazione attestante la regolarità dei versamenti previdenziali e del rispetto delle norme contrattuali di settore per gli addetti
7) Autocertificazione da cui risulti che le cooperative non abbiano in corso, contravvenzioni in materia di lavoro, previdenziale, assicurativa e fiscale non conciliabile in via amministrativa e/o procedure di fallimento
Per le cooperative che richiedono l’iscrizione ai Consorzi (Sezione C) (vedi Allegato 2)
1) Certificazione di iscrizione alla Sezione VIII del Registro Prefettizio rilasciata dalla Prefettura competente per territorio
2) Copia dello Statuto
3) Relazione sull’attività svolta
4) Estratto del libro soci. Le cooperative sociali facenti parte del consorzio debbono risultare già iscritte nella sezione VIII del Registro prefettizio rilasciata dalla Prefettura competente per territorio
La domanda di iscrizione all’Albo è disposta con atto del dirigente individuato quale responsabi
Divisorio
Albo: Sezione prov.le regionale cooperative sociali
 Normative Normative
triangolo
L.R. 21 aprile 1999, n. 3.pdf L.R. 21 aprile 1999, n. 3 (Formato Adobe Acrobat 515 KB) Politiche Sociali - Legge Regionale 21 aprile 1999, n. 3 - Riforma del sistema regionale e locale
L. 8-11-1991 n. 381.pdf L. 8 novembre 1991, n. 381 (Formato Adobe Acrobat 32 KB) Politiche Sociali - Legge 8 novembre 1991, n. 381 - Disciplina delle Cooperative sociali” con le modifiche apportate dalla L.R. 18 Marzo 1997 n. 6.
L.R. 04 febbraio 1994, n. 7.pdf L.R. 4 febbraio 1994, n. 7 (Formato Adobe Acrobat 65 KB) Politiche Sociali - Legge Regionale 4 febbraio 1994, n. 7 - Norme per la promozione e lo sviluppo della cooperazione sociale, attuazione della Legge 8 Novembre 1991 n. 381.
Delibera di Giunta - N.ro 2000-62 .pdf Delibera Giunta Regionale 25 gennaio 2000, n. 62 (Formato Adobe Acrobat 25 KB Politiche Sociali - Esercizio delle funzioni amministrative concernenti l’iscrizione, la cancellazione e l’aggiornamento dell’Albo delle cooperative sociali di cui alla L.R. 4 Febbraio 1994, n. 7 già delegate alle Province.
 Link Sottosezione Link
Link Sottosezione
Vai al sito della Regione Vai al sito della Regione La cooperazione sociale nel sito della Regione Emilia-Romagna

Torna Torna


 Provincia di Piacenza - Via Garibaldi, 50 - 29121 Piacenza - Italy - tel. 0523.7951 fax. 0523.326376                                      
 Info:urpel@provincia.pc.it - Web Site a cura di SINTRA SpA                                   HTML 4.01 | CSS 2.0 | WCAG 1 A | Bobby A