Home Page
Guarda la mappa del sito Leggi: PEC - Posta Elettronica Certificata Ufficio Relazioni con il Pubblico

  Cerca nel sito

 

  

  Versione italiana  English version  Deutsche Version  Version Française  Versión Española

 
 
  Istituzione
Organi politici della Provincia Organi politici
Amministrazione della Provincia Amministrazione e Organizzazione
Il bilancio Bilancio
Il Bilancio Sociale Bilancio Sociale
Piani e Programmi Piani e Programmi
Albo Virtuale (Delibere e Determine) Albo Virtuale (Delibere e Determine)
Le linee programmatiche di mandato 2009/2014 del Presidente Massimo Trespidi, che saranno sottoposte al Consiglio Provinciale, nella seduta di lunedì 19 ottobre 2009.
Trasparenza
  Sezioni
Agricoltura
Ambiente
Artigianato
Commercio
Consigliera di parità
Cultura
Formazione prof.le
Infanzia e adolescenza
Lavori pubblici
Lavoro
Pari opportunità
Politiche abitative
Politiche giovanili
Politiche Scolastiche
Politiche sociali
Polizia provinciale
Progetti europei
Protezione Civile
Sanità
Territorio
Trasporti
Tributi
Turismo
Tutela Faunistica
  In Evidenza
  Comuni
 Scegli il tuo percorso
 
 L’attività di antincendio boschivo L’attività di antincendio boschivo
A chi rivolgersi: Servizio Protezione Civile
Via Garibaldi, 50
29121 Piacenza
Marchi Fabrizio tel. 0523/795420
prociv@provincia.pc.it
Competenze: La Regione Emilia Romagna con propria legge (n. 3 del 21/04/1999) delega alle province le funzioni di spegnimento degli incendi boschivi che le svolgono coordinandosi con la Regione, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale dello Stato, il Raggruppamento Provinciale di Protezione Civile e il nucleo antincendio della Croce Rossa Italiana. La Provincia di Piacenza organizza la formazione tecnico operativa delle squadre A.I.B. (antincendio boschivo) rilasciando loro l’abilitazione.
La provincia promuove inoltre l’informazione alla popolazione in merito alle cause determinanti l’innesco d’incendio e le norme comportamentali da rispettare in situazioni di pericolo.

Cosa fare: Come evitare gli incendi di bosco:
- Non gettate mai mozziconi di sigaretta o fiammiferi ancora accesi e teniamo conto che nei periodi a rischio incendi è vietato fumare nei boschi;
- Non accendete fuochi o falò nei boschi durante le scampagnate;
- Parcheggiate l’auto lontano dall’erba secca perché il calore sviluppato dalla marmitta, in specie quelle catalitiche, potrebbe provocare un incendio;
- Non abbandonate rifiuti sul terreno ma riponeteli negli appositi contenitori;
- Bruciate le stoppie, la paglia e residui vegetali solo in modo controllato e in condizioni di assenza di vento, avendo preventivamente informato il locale Comando Stazione del Corpo forestale dello Stato e nei periodi non a rischio di incendio.

Chi viola le prescrizioni ed adotta comportamenti che possono provocare un incendio boschivo rischia sanzioni fino a 10.000 Euro;

Chi provoca un incendio boschivo oltre al pagamento dei danni arrecati ed alle spese per lo spegnimento viene punito penalmente:
- Se l’incendio è volontario in maniera dolosa il colpevole rischia dai 4 ai 10 anni di reclusione;
- Se l’incendio è involontario per negligenza, imprudenza o imperizia il colpevole rischia la reclusione da 1 a 5 anni;

Cosa fare se si avvista un incendio:
- Telefonare al 1515 (Corpo Forestale dello Stato) o al 115 (Vigili del Fuoco), mantenendo la calma e parlando con chiarezza dicendo subito nome, cognome e numero telefonico dal quale state chiamando; indicate con la maggior precisione possibile la località e il comune dell’area che sta bruciando segnalando possibilmente le dimensioni dell’incendio e se sul posto stanno già intervenendo delle persone;
- Se il focolaio è piccolo tentate di spegnerlo se potete, ma solo se siete certi di avere una via di fuga (strada o corso d’acqua) battendo con un ramo o una frasca la zona incendiata al fine di soffocare il fuoco
- Se rischiate di essere raggiunti dal fuoco tentate di aggirarlo lungo i fianchi passando nella zona già bruciata e mettendovi sopravento attendete i soccorsi;
- E’ sempre bene non sostare in luoghi sovrastanti l’incendio o in zone verso le quali soffi il vento;
- Se siete in una abitazione completamente circondata da un incendio, segnalate la vostra presenza e per proteggervi dal fumo sigillate con nastro adesivo o panni bagnati porte e finestre;
- Non sostate lungo le strade in prossimità dell’incendio: rischiereste di creare intralcio alle squadre di intervento;
- Non attraversate mai una strada invasa dal fuoco o dal fumo;

Se siete interessati ad opuscoli informativi sul rischio incendi boschivi potete rivolgervi all’ U.R.P.E.L. della Provincia (tel 0523/795.346).
 Normative Normative
triangolo
LR-ER-1999-3.pdf Legge Regionale n. 3 del 21/4/1999 Protezione civile - Legge Regionale n. 3 del 21/4/1999
L. n. 353 del 21 nov 2000.PDF Legge n. 353 del 21/11/2000 Protezione civile - Legge n. 353 del 21/11/2000
pmpforestale.pdf Prescrizioni di massima Protezione civile - Prescrizioni di massima e polizia forestale- R. E. R.

Torna Torna


 Provincia di Piacenza - Via Garibaldi, 50 - 29121 Piacenza - Italy - tel. 0523.7951 fax. 0523.326376                                      
 Info:urpel@provincia.pc.it - Web Site a cura di SINTRA SpA                                   HTML 4.01 | CSS 2.0 | WCAG 1 A | Bobby A