Home Page
Guarda la mappa del sito Leggi: PEC - Posta Elettronica Certificata Ufficio Relazioni con il Pubblico

  Cerca nel sito

 

  

  Versione italiana  English version  Deutsche Version  Version Française  Versión Española

 
 
  Istituzione
Organi politici della Provincia Organi politici
Amministrazione della Provincia Amministrazione e Organizzazione
Il bilancio Bilancio
Il Bilancio Sociale Bilancio Sociale
Piani e Programmi Piani e Programmi
Albo Virtuale (Delibere e Determine) Albo Virtuale (Delibere e Determine)
Le linee programmatiche di mandato 2009/2014 del Presidente Massimo Trespidi, che saranno sottoposte al Consiglio Provinciale, nella seduta di lunedì 19 ottobre 2009.
Trasparenza
  Sezioni
Agricoltura
Ambiente
Artigianato
Commercio
Consigliera di parità
Cultura
Formazione prof.le
Infanzia e adolescenza
Lavori pubblici
Lavoro
Pari opportunità
Politiche abitative
Politiche giovanili
Politiche Scolastiche
Politiche sociali
Polizia provinciale
Progetti europei
Protezione Civile
Sanità
Territorio
Trasporti
Tributi
Turismo
Tutela Faunistica
  In Evidenza
  Comuni
 Scegli il tuo percorso
 
 Conferenza scolastica provinciale Conferenza scolastica provinciale
A chi rivolgersi: Servizio Sistema Scolastico
Piazzale Marconi - Borgo Faxhall
29121 Piacenza
Maria Pia Ardigò
0523/795512 Fax 0523/795787
E-mail: sistemascolastico@provincia.pc.it
Competenze: Nell’ambito delle funzioni istituzionali di programmazione territoriale dell’offerta formativa e della rete scolastica (vedi sottosezione Riorganizzazione rete scolastica), la Provincia istituisce e disciplina il funzionamento della Conferenza provinciale di coordinamento ( detta anche Conferenza scolastica provinciale).
Normativa: Il riferimento è il D.Lgs. 31 marzo 1998 n. 112 “ Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli Enti locali, in attuazione del capo I della Legge 15 marzo 1977 n. 59” e la Legge regionale 30 giugno 2003 n.12, in particolare gli artt. 45 e 46.
La Conferenza della Provincia di Piacenza: La composizione della conferenza è definita dalla Giunta provinciale. Attualmente la Conferenza si compone di 33 membri effettivi, rappresentanti di Enti, istituzioni scolastiche autonome e soggetti vari. I membri sono nominati con decreto Presidenziale e restano in carica per l’intera durata del mandato amministrativo e, comunque, fino all’insediamento dei nuovi componenti.
Funzioni: La Conferenza ha funzioni consultive e di proposta disciplinate dalla Legge 12/2003 così riportate nel vigente Regolamento:
a) Esercita funzioni propositive in tema di programmazione dell’offerta formativa e di qualificazione del sistema scolastico;
b) E' la sede di definizione di accordi e intese per la programmazione partecipata e integrata in ambito scolastico e formativo;
c) Esprime parere in merito:
- ai Piani ed ai Programmi di cui all’art. 45, L.R. 12/03:
-alla definizione degli ambiti territoriali funzionali al miglioramento dell’offerta formativa;
- all’istituzione dei Centri territoriali per l’educazione degli adulti;
- all’individuazione ed alla sintesi di orientamenti condivisi per le politiche di istruzione e formazione.

La Conferenza si raccorda con la Commissione provinciale politiche del lavoro secondo modalità da concordare, anche sulla base di proposte avanzate da quest’ultima al fine di favorire l’integrazione tra le politiche Formative e quelle del lavoro.
Il Presidente trasmette alla Conferenza sociale e sanitaria di cui all’art. 11 Legge 2/2003 e alle zone sociali/distretti, indirizzi, pareri e valutazioni espresse dalla conferenza in modo da favorire l’integrazione delle politiche scolastiche e formative con quelle sociali e socio-sanitarie.
La Provincia si riserva inoltre di coinvolgere la Conferenza anche su altri argomenti afferenti le politiche scolastiche e formative.
Convocazioni e sedute: Le convocazioni vengono inviate ai membri effettivi, che partecipano con diritto di voto.
Vengono inviate anche ai supplenti e agli invitati permanenti, che possono sempre partecipare, chiedere di intervenire e, se accordato, intervenire ma non partecipare al voto, né concorrere al quorum. In totale ricevono notizia delle sedute 150 soggetti pubblici e privati, assicurandosi così il massimo di informazione.
Le sedute di norma non sono pubbliche, salvo richiesta della maggioranza qualificata dei componenti e sono valide con la presenza della maggioranza semplice.
Divisorio
Componenti: Componenti della Conferenza Scolastica Provinciale

Torna Torna


 Provincia di Piacenza - Via Garibaldi, 50 - 29121 Piacenza - Italy - tel. 0523.7951 fax. 0523.326376                                      
 Info:urpel@provincia.pc.it - Web Site a cura di SINTRA SpA                                   HTML 4.01 | CSS 2.0 | WCAG 1 A | Bobby A