Home Page
Guarda la mappa del sito Leggi: PEC - Posta Elettronica Certificata Ufficio Relazioni con il Pubblico

  Cerca nel sito

 

  

  Versione italiana  English version  Deutsche Version  Version Française  Versión Española

 
 
  Istituzione
Organi politici della Provincia Organi politici
Amministrazione della Provincia Amministrazione e Organizzazione
Il bilancio Bilancio
Il Bilancio Sociale Bilancio Sociale
Piani e Programmi Piani e Programmi
Albo Virtuale (Delibere e Determine) Albo Virtuale (Delibere e Determine)
Le linee programmatiche di mandato 2009/2014 del Presidente Massimo Trespidi, che saranno sottoposte al Consiglio Provinciale, nella seduta di lunedì 19 ottobre 2009.
Trasparenza
  Sezioni
Agricoltura
Ambiente
Artigianato
Commercio
Consigliera di parità
Cultura
Formazione prof.le
Infanzia e adolescenza
Lavori pubblici
Lavoro
Pari opportunità
Politiche abitative
Politiche giovanili
Politiche Scolastiche
Politiche sociali
Polizia provinciale
Progetti europei
Protezione Civile
Sanità
Territorio
Trasporti
Tributi
Turismo
Tutela Faunistica
  In Evidenza
  Comuni
 Scegli il tuo percorso
 
 Produzione e introduzione di innovazioni nelle imprese artigiane (artt. 6a e 6b) SOSPESO Produzione e introduzione di innovazioni nelle imprese artigiane (artt. 6a e 6b) SOSPESO
A chi rivolgersi: Servizio Trasporti e Attività Produttive
Piazzale Marconi - Borgo FaxHall
29121 Piacenza
Patrizia Serena
tel. 0523/795595 fax 0523/795553
patrizia.serena@provincia.pc.it
Competenze: Applicazione e diffusione delle innovazioni tecnologiche ed organizzative nelle imprese artigiane di produzione e servizio
Imprese artigiane di produzione: Iniziative ammissibili:
a) Acquisizione di servizi rivolti all’innovazione nell’organizzazione aziendale ed all’evoluzione delle tecnologie.
b) Acquisizione di servizi tecnico-commerciali per la valutazione e lo sviluppo dei progetti di cui alle successive lettere c) e d)
c) Ricerca tecnologica e acquisizione di tecnologie, miglioramento della produzione e nuova produzione e sviluppo di prototipi.
d) Acquisto di brevetti e loro applicazione.

Tempi:
Gli interventi possono essere avviati da non oltre dodici mesi (1°Giugno anno precedente).
Possono essere conclusi o ancora in corso. Devono essere conclusi entro 24 mesi dalla data di concessione dei contributi. -In caso di operazioni di leasing i 24 mesi relativi alla conclusione dell’iniziativa ammessa a contributo sono riferiti alla data di consegna del bene.

Contributi:
Per l’acquisizione di servizi (lett.a), il contributo è in conto capitale e pari al 30% delle spese ammesse comunque fino a un massimo di Euro 15.493.71.Per quanto riguarda invece i progetti presentati per il miglioramento della produzione, per lo sviluppo di prototipi di nuovi prodotti e l’eventuale acquisizione di brevetti e relativa applicazione (lett.b, c e d), il contributo è in conto capitale nella misura dal 30% al 50% delle spese ammesse, fino ad un importo massimo di Euro 51.645.69

Scadenza domande:
Le domande devono essere presentate entro il 31 maggio di ogni anno.
Imprese artigiane di servizio: Imprese artigiane di servizio:

Iniziative ammissibili e tempi:
a) Acquisizione di servizi per l’introduzione di innovazione nell’organizzazione aziendale.
Gli interventi possono essere avviati da non oltre dodici mesi (1°Giugno anno precedente). Possono essere conclusi o ancora in corso. Devono essere conclusi entro 12 mesi dalla data di concessione del contributo.
b) Ampliamento della gamma dei servizi offerti all’utenza (attivazione di un nuovo servizio rispetto al mercato, innovazioni tecnologiche e riorganizzazioni delle tipologie di servizio prestato in senso evolutivo)
Inizio come sopra, conclusione entro 12 mesi dalla data di concessione del contributo.
In caso di operazioni di leasing i 12 mesi relativi alla conclusione dell’iniziativa ammessa a contributo sono riferiti alla data di consegna del bene.

Contributi:
Per i progetti di cui alla lett. a ), il contributo è in conto capitale nella misura del 30% delle spese ammesse e comunque fino ad un massimo di Euro 15.493.71
Per i progetti di cui alla lett. b) , il contributo è in conto capitale nella misura dal 30% al 50% delle spese ammesse, fino ad un importo massimo di Euro 51.645.69.

Scadenza domande:
Le domande devono essere presentate entro il 31 maggio di ogni anno. Il mero rinnovo di laboratorio, macchinari e/o arredi, non è sufficiente, di per sé, a determinare il carattere innovativo dell’iniziativa e quindi l’ammissione contributo.

Per INNOVAZIONE si intende:
- L’introduzione di un nuovo servizio che ampli la gamma esistente rispetto al mercato di riferimento;
- L’acquisizione di tecnologie innovative o sperimentali, anche sotto forma di attrezzature e macchinari;
- La riorganizzazione delle tipologie di servizio prestato in senso evolutivo e non meramente razionale;

Spese tramite Leasing:
Qualora nel progetto sia compresa l’acquisizione di macchinari mediante operazioni di leasing, si applicano i criteri previsti per l’acquisto di macchinari.
In tal caso l’importo che può essere ammesso a contributo è determinato rispetto al valore commerciale del bene oggetto del contratto al netto degli interessi e delle spese accessorie relative all’operazione di leasing.

 Modulistica Modulistica
Allegato 2a Artigianato - allegato per imprese artigiane singole
Allegato 2b Artigianato - allegato per imprese artigiane associate
Allegato 3 Artigianato - relazione tecnico-illustrativa
Modulo di domanda Artigianato - innovazioni nelle imprese artigiane di produzione e servizio

Torna Torna


 Provincia di Piacenza - Via Garibaldi, 50 - 29121 Piacenza - Italy - tel. 0523.7951 fax. 0523.326376                                      
 Info:urpel@provincia.pc.it - Web Site a cura di SINTRA SpA                                   HTML 4.01 | CSS 2.0 | WCAG 1 A | Bobby A